domenica 16 novembre 2008

Oggi è San Martino dei poveri

Ed ecco finalmente i buonissimi biscotti "rococò" con zuccata all'interno e glassa di zucchero e cioccolattini all'esterno.

E un bel biccherino di moscato dove inzuppare i biscotti tricotti.

Una filastrocca legata a San Martino:

Manu modda, manu modda, u' Signuri ti la 'ncodda

Ti la 'ncodda pani e vinu, San Martinu, San Martinu.

2 commenti:

Elena ha detto...

Hei...ma io li ho già mangiati martedì....allora ...sono ricca, sono ricca, sono ricchissimaaaaaaa.!!!
Scherzavo!!!

Agave ha detto...

In realtà io li mangio da tutta la settimana...soprattutto i tricotti con il moscato! Che riccone che siamo!

Blog Widget by LinkWithin