mercoledì 2 dicembre 2009

Statistiche. Come un' auto parcheggiata può diventare una panella.

Si può essere scelti uno su qualche centinaia per un bel premio in palio? Secondo le statistiche quante possibilità ci sono di vincere al super enalotto? Si può ricevere una telefonata che ti dice: “abbiamo scelto lei per assegnarle un viaggio omaggio” senza che si debba andare nel solito albergo ad acquistare pentole, coperte etc?

Oppure quante possibilità ci sono che un tizio sconosciuto, di notte, in una strada tutta piena di auto parcheggiate “scelga” di puntarne tre e la tua sia quella che sta nel centro? Quanti punti ha vinto??? E noi?

Torniamo indietro. Sta mattina sono sola a casa, Massimo ha una riunione, c’è da lottare per il nuovo lavoro, bè la precarietà, si sa... Gli ospiti sono andati via presto, non hanno nemmeno voluto la colazione. Ed allora c’è una palermitana aliena doc che finiti i suoi rapidi lavori di casa (b&b), dopo aver girovagato un po’ per i blog, decide di fare una passeggiata rinfrancante, però pioviggina, ma che sarà mai? Acquista il suo solito Fatto Quotidiano, la cipria (oltre la mente va curato anche il corpo, in questo caso la faccia), tre ottimi panini dal fornaio preferito (anche lo stomaco vuole la sua parte). L’aliena torna a casa e decide di cucinare carne al sugo, scongela la carne e si accorge di non avere salsa di pomodoro, cavolo c’è sempre in casa... alternative, carne in brodo? Nooo tanto meglio col sugo, ho una fame... E’ già quasi ora di pranzo, ma per fortuna c’è il nostro fruttivendolo sotto casa che vende di tutto, ed allora via di corsa, la salsa mi aspetta!

Dialogo con il fruttivendolo:

Palermitana aliena doc: ciao, hai forse della salsa di pomodoro?
Paolo il fruttivendolo: ciao, questa, questa o questa?
P. a. d.: questa (la più economica è sempre più cara di quella che compriamo alla coop)!
P.i. f.: ma hai saputo dell’incidente con la tua auto?
P. a. d: Pensieri la mia auto, azz, Massimo è uscito, ha preso forse l’auto, che è successo, che si è fatto, help (sono pessimista ed ansiosa). Parole (fingo calma e indifferenza): la mia auto? Incidente?
P. i. f: ma, forse non è la tua, è quella lì parcheggiata (la indica con la mano).
P. a. d.: Pensieri Massimo è salvo!!!!!!!!! Incidente alla macchina parcheggiata???? Parole: si è la mia...
P.i. f: ma forse non è la tua!
P. a. d.: Pensieri in dialetto (quando si è nervosi esce fuori il palermitano che c’è in te) ma chi diiici? Un ricanusciu a me machina? Veru ca sugnu anticchia intolla, ma cu avi na machina color carta di zucchero ‘nta sta zona? Bedda matri! speriamo ca un si fici nenti ca già semu misi mali! (Ma cosa stai dicendo? Adesso addirittura non riconosco la mia automobile? E’ vero che sono un tantino stonata, ma chi altro possiede una auto color azzurro metallizzato in tale via? Bella madre! Speriamo che il danno non sia grave che già la nostra situazione economica non è delle migliori). Parole è la mia, la riconosco.

Insomma per farla breve un ignoto ieri sera andando contro senso nella strada in cui abitiamo ha sbandato e preso in pieno una grossa Bmw parcheggiata che si è spostata andando a finire sulla nostra auto che a sua volta si e appiccicata all’altra auto a fianco, schiacciata come una vera panella palermitana! Poi l’ignoto è scappato via.

Quando ho visto il danno ho esclamato: “poverino, speriamo non si sia fatto male!”. Poi ho pensato che per essere scappato non doveva essere malridotto, ma meglio così, certo uno come lui non dovrebbe guidare perchè rischia di far male a qualcuno, ma comunque mi sarebbe dispiaciuto vederlo ferito, spero che sia l’occasione perchè ripensi alla sua guida, a noi ha fatto un bel danno, ma per fortuna la macchina cammina ancora e prima o poi la ripareremo.

Dialogo con il ragazzo del fruttivendolo (che poi non è tanto ragazzo ma si usa dire così)
P. a. d: mammamia! Certo che correva! Poverino, speriamo non si sia fatto male!
R.d.f.: (occhi sbarrati dinanzi a tale esclamazione).

Racconto delle vicende riportate dalle voci di quartiere.

P.a.d.: rido per non piangere...
R.d.f.: che si vuole fare? Per fortuna non c’erano persone (che saggezza!)
Pad: (serafica) vabè, quando viene Massimo vediamo che dobbiamo fare, grazie, ciao!


Insomma la mia auto ha avuto un incidente da sola, è auto-noma.
Il danno è discreto, non troppo grave. Ad ora di pranzo eravamo sulla strada a discutere con una serie di sconosciuti di quartiere, è divertente vedere come una situazione del genere attiri tanta gente, tutti si fermavano come degli esperti periti ad esaminare il caso, chi prendeva i frammenti di vernice blu e li analizzava (ci mancavano i RIS di Parma), chi faceva considerazioni legali, si è avvicinato anche un avvocato (non ne mancano mai e quindi li trovi subito pronti ad intervenire), dice che forse ci si può rivalere sull’altra auto parcheggiata che dopo essere stata colpita ha preso la nostra, io dico: “ma nemmeno per sogno mi rivalgo su un’altra vittima”. L’avvocato scappa.
Si conosce tanta gente, nessuna indifferenza a Palermo!

La carne col sugo l’abbiamo mangiata alle 15:30, non potevamo di certo rinunciarci!

19 commenti:

Anonimo ha detto...

.ra beddu u pitrusinu....potrei tradurre dicendo...era una gran bella macchina...!non ti preoccupare per fortuna cammina ancora!baci karin

raffaella ha detto...

Cess... roba da pazzi! Ma si può? Altro che panelle...
Ma che si può fare in questi casi? umana stupidità
Comunque il color carta da zucchero è stupendoooooooooooooooooo

amatamari© ha detto...

E se per caso invece erano gli ospiti che avevate - e per questo sono andati via velocemente e senza colazione???
Amatamari detective

sirio ha detto...

Ma...ti eri momentaneamente trasferita a Torino, per qualche ignoto motivo?!?!
Ho visto i risultati di una carambola del genere nella zona dove abito, un corso-con-controviali che la sera si trasforma in un percorso di formula 1...a ostacoli!!

Ho scherzato Evelin, mneno male che è stata coinvolta solo l'automibile: a volte qui ci vanno di mezzo pure le persone...

Un caro saluto.

Agave ha detto...

@ Karin: Vinni a atta e... poverina la macchinina ha i suoi anni ma non è male, solo una freccia claudicante, l'aria condizionata che mi fa lavare i piedi (gocciola) e lo specchietto laterale precario... adesso poi...
come dire piove sul bagnato
@Raffaella: è stato incredibile e noi come sempre non abbiamo sentito nemmeno il forte rumore. Da fare non c'è nulla, anche i vigili hanno detto così, solo una denuncia verso ignoti cautelativa, perchè poi magari l'altra auto si rivaleva su di noi, ci mancava solo questo! Il colore è mitico!!!
@Amatamari: gli ospiti hanno rischiato pure, la loro auto era tre posti dopo la nostra, loro non erano fuggiti, ma solo andati a...partorire... (la donna si intende). Però poteva essere un'ottima idea da vera investigatrice!
Ciaooooo
@Sirio: nel nostro caso la via è molto tranquilla, non un vialone, ma una strada a senso unico, dove non si può proprio correre, quello doveva essere stonato forte! Per fortuna possiamo scherzare (visto che non ci sono danni agli umani)che è la cosa migliore! Ciao

JAJO ha detto...

Io, se l'avessi preso, un "danno all'umano" l'avrei fatto eccome. Mi fa piacere sentirti prendere la cosa con filosofia ed il tuo solito humour però, un'amica, proprio la scorsa settimana, riferendomi un intercalare romano mi ha detto: "Si te piglio te gonfio talmente che nun te riconosce manco tu' madre da la puzza" (se ti prendo ti picchio talmente tanto che non ti riconscerebbe neanche tua madre dal "tuo odore") hahahahaha
Comunque la prassi è questa: puoi rivalerti sulla macchina che ha colpito la tua (il cui proprietario può solo fare denuncia contro ignoti) mentre il proprietario di quella che è stata colpita dalla tua può (potrebbe) rivalersi contro di te.
Io dico che tra quella folla curiosa c'era pure il colpevole: è sempre così :-/

Agave ha detto...

@Jajo: lo so, tutti mi prendono in giro per questo mio lato fessacchiotto. Il proprietario (uomo particolarmente benestante)dell'auto parcheggiata che ha colpito la nostra, sapendo la cosa, l'ha subito fatta togliere (insomma ha tolto il corpo del reato), la macchina rossa che si vede in foto, nessuno sapeva a chi appartenesse, noi abbiamo provato a rintracciarlo, poi ieri notte l'avrà presa senza accorgersene e magari quando avrà visto il danno alla luce del sole avrà pensato agli extraterrestri. Magari scopro che è un lettore del blog e viene a rivalersi, allora gli dico, per favore evita, ormai ognuno si paga il suo...

JAJO ha detto...

Anche perchè, da quello che vedo in foto, la macchina del caro signore benestante era su un posto riservato con stiscie gialle ! :-D
Al limite se quello dell'auto rossa vi trova puoi rivalerti sul benestante "parac.."......furbone. :-D

stella ha detto...

Evelin, tutto bene quel che finisce bene, si suol dire.

Agave ha detto...

@Jajo: l'uomo della bmv era parcheggiato in un posto riservato allo scarico di una cantina sociale, in realtà quando è avvenuto l'incidente erano le 23.00 ed il divieto di sosta è dalle 8.00 alle 20.00, ma in mattinata per mettersi al sicuro ha tolto l'auto che da quello che so era veramente messa male. Ma comunque, ormai è andata, mannaggia che la nostra auto ha problemi a camminare perchè la lamiera striscia sulla ruota, domani la portiamo dal "dottore"!
@Stella: infatti, alla fine va bene così!

Scarlett: ha detto...

evelin,la saggezza alle volte riesce a evitare tante inutili discussioni ...in quanto agli avvocati...megghiu lassamu peddiri!!!!ma tu mi hai fatto morire dalle risate....meno male che ti ho conosciuto..bedda matri santissima!!!
ahahaah scusami ma non sono molto brava a scrivere il dialetto...a fare errori di ortografia mi riesce meglio!!baci

Layla ha detto...

Mamma mia!

I am glad you are allright and taking it philosophically and it was just the car!

Sono felice tutti sono bene!!
Spero anche la macchina sara bene presto!

Geillis ha detto...

Mi dispiace!! I guai succedono anche quando non c'entriamo, ma questi episodi di menefreghismo mi fanno veramente arrabbiare!

Elena ha detto...

be...non sarei stata tanto calma io e per essere sincera...visto che lo scellerato è fuggito senza neanche mettere un pizzino di scuse con tanto di num telefonico per farsi rintracciare e pagare il danno...se si è fatto tanticchia male...non mi dispiace affatto...
Baci

raffaella ha detto...

Avete visto/sentito quello che è successo poco sopra casa nostra/vostra???
Roba da pazzi... avevamo il numero 2 come vicino di casa, si può dire, e manco lo sapevamo...
cessssssss.... sono sconvolta!!

Agave ha detto...

@Scarlett: ciaooo! Vedi che saggezza? Anch'io non so scrivere bene in dialetto, ma alcune volte penso in dialetto... capita anche a te? Comunque mi hai fatto ridere con la tua frase, troppo forte!
@Layla: Tha car is not so bad... but "she" needs more than 500€ to stay better!!!
@Geillis: la cosa assurda è questa, tu sei tranquillo, la macchina è parcheggiata e... purtroppo al menefreghismo altrui finisce che ti rassegni...
@Elena: che sto scemo lasciava i suoi recapiti era quasi impossibile, è scappato facendo una bella sgommata. Però con tutta la rabbia preferisco che sia andata così, perchè per come ha sbattuto (l'altra auto si è distrutta) poteva farsi molto male.
@Raffaella: Impressionante, ho sentito per più di un'ora sirene ed elicotteri, poi ho letto la notizia su internet... è sconvolgente, praticamente a 100 metri circa... brrr

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Pazzesco!!!! non ci posso credere! E quello non si é neanche fermato....

lefrancbuveur ha detto...

incredibile

sogno93 ha detto...

altro che panellla!!!!! chissà se il tizio gira tra i blog!!!!!! mi spiace per la macchina....meno male che il fattaccio è successo senza la vostra presenza in auto.....un abbraccio

Blog Widget by LinkWithin